Dopo tante chiacchiere, è ora di mettere in pratica alcuni dei consigli che abbiamo snocciolato in questo blog nello scorso mese (o di buttarli dalla finestra e cercare il proprio, personalissimo metodo di studio). Qualsiasi sia la vostra scelta, se state studiando una lingua o avete intenzione di iniziare, perché non iniziare una 30-day challege?


Come avrete visto dal video, si tratta di una semplicissima “sfida” personale, che dura soltanto 30 giorni ma che può portare indubbi benefici sia alla vostra autostima che all’efficacia del vostro studio. Come dice Matt Cutts, tuttavia, la challenge ha maggiori probabilità di successo – e di diventare poi parte della nostra vita quotidiana – quanto più il cambiamento è piccolo rispetto alla nostra vita abituale.

Quindi eccoci alla personale sfida che vi lanciamo, anzi ve ne lanciamo 3 differenti. Sta poi a voi decidere quale cogliere o con quale partire:

SFIDA 1: 30-day Twitter/Facebook challenge

Segui almeno 3 account che scrivono nella tua lingua di studio e impegnati a:

  • leggere le loro aggiornamenti in lingua almeno una volta al giorno (su Twitter è facile, basta creare una lista apposita) ogni giorno per 30 giorni;
  • scrivere almeno un aggiornamento/stato in lingua ogni giorno per 30 giorni; possono essere cose molto semplici come “oggi c’è il sole” o “domani vado in montagna”.

Nel caso in cui tu non abbia o non voglia creare un account in nessun social network, puoi sempre tenere una specie di mini-diario su cui scrivere ogni giorno una frase riguardante la giornata – naturalmente sempre in lingua!

SFIDA 2: 30-day listening challenge

Trova un programma in TV, radio o online in lingua (seguici perché tra qualche settimana suggeriremo dei podcast che potrebbero interessarti) che parli di qualcosa di cui sei appassionato o che in generale ti interessa; impegnati ad ascoltarlo per almeno 10 minuti al giorno ogni giorno per 30 giorni.

SFIDA 3: 30-day homework challenge

Per questa sfida hai bisogno dell’aiuto del tuo insegnante, o di un buon libro di riferimento. Se segui un nostro corso e hai accesso alla nostra piattaforma, sei a posto. Altrimenti fatti dare o cerca tra i libri che hai a disposizione oppure online degli esercizi utili e variati (grammatica, lettura, comprensione orale, vocabolario…), quindi impegnati a fare un esercizio al giorno ogni giorno per 30 giorni. Gli esercizi non devono essere troppo lunghi, massimo 10-15 minuti l’uno, e possibilmente dovrebbero essere rilevanti con quello che stai studiando in classe o volti ad aiutarti nei punti in cui hai più difficoltà. Per questo l’aiuto dell’insegnante potrebbe essere molto prezioso in questo caso.

Questo è tutto. Se riuscite a iniziare con la prima, farla diventare un’abitudine, poi aggiungere la seconda e farla diventare un’abitudine e così via, potreste crearvi senza troppo problemi una routine di studio efficace e indolore.

Se decidete di raccogliere una di queste sfide, vi chiediamo di farci sapere com’è andata, se avete trovato dei vantaggi o delle difficoltà, nei commenti qui sotto. Good luck!